Prattours Viaggi Varazze, vincitore Wedding Awards 2018 matrimonio.com

Seguici sui social :

Viaggiatori e Turisti

Chi è davvero IL TURISTA e chi davvero IL VIAGGIATORE?
Un turista può essere al tempo stesso un viaggiatore e viceversa?!!?!
Queste scritto, trovato in un blog mi piace...

Definizione di viaggiatore - Il viaggiatore è colui che si muove da un punto A ad un punto B, su qualsiasi mezzo, su qualsiasi distanza, per qualsiasi motivo. Il viaggiatore è colui che compie viaggi.
- Definizione di turista – Il turista è colui che viaggia per diletto o per istruzione.

Qual è la differenza tra il turista e il viaggiatore? Esiste un modo migliore di un altro per viaggiare? In tanti, troppi, si sono espressi su questo argomento che da sempre genera un dibattito su quale sia il modo migliore di affrontare l’esperienza del viaggio di piacere. Io, sinceramente, sono stanco. Sono stanco di leggere articoli di persone che giudicano il modo di viaggiare degli altri.

Chi si muove in maniera indipendente spesso tende a guardare dall’alto in basso chi acquista un pacchetto prefabbricato, dimenticando che chi acquista un tour lo fa per scelta tanto quanto chi sceglie di non acquistarlo. Chiunque si sposti dalla sua città di origine è un viaggiatore, e chiunque lo fa per visitare un secondo luogo è un turista. Siamo tutti turisti e tutti viaggiatori, e pretendere di appartenere a una categoria superiore perchè più intraprendenti non è in realtà così intelligente.

Si parla di quanto profonda sia un’esperienza, di come chi in un tour arrivi, scatti due foto, e riparta, mentre chi si organizza autonomamente abbia la possibilità di conoscere più a fondo i luoghi visitati, di incorrere nei rischi dell’avventura, improvvisando magari il proprio itinerario. Ma siamo sicuri sia così? Al giorno d’oggi, in cui niente rimane inesplorato, in cui ogni tracciato è già stato battuto, dove internet è accessibile da ogni angolo del globo, dove le comunicazioni non hanno distanza e dove una guida turistica include ogni minimo dettaglio, dove tutti parlano inglese, dov’è la novità, dov’èquel rischio di cui molti si vantano? Io non lo vedo, e sicuramente non basta partire da soli per rendere un viaggio migliore di un altro.

Non siamo però tutti uguali. Ogni città, montagna, spiaggia o monumento, non importa quanto famosi o frequentati, saranno sempre unici e indimenticabili se esplorati con la mentalità giusta, tanto quanto la vetta più alta, il fiore più raro, o la cultura più antica, perderanno di valore in fronte a chi manca di curiosità.

Non ha importanza come lo si affronta, il viaggio non è altro che negli occhi di chi guarda.