Prattours Viaggi Varazze, vincitore Wedding Awards 2018 matrimonio.com

Seguici sui social :

Continua il nostro viaggio in Estonia..

oggi andiamo sulle Isole Estoni

L'Estonia vanta ben 1500 isole, cosa abbastanza rara in altri paesi. Le più grandi isole estoni sono Saaremaa, Hiiumaa, Muhu e Vormsi. La maggior parte delle isole sono piccole e disabitate con una natura assolutamente incontaminata: questi paradisi di tranquillità e natura vergine sono un luogo ideale per ritrovare l'equilibrio e la pace interiore.

Le isole si trovano sulla rotta migratoria di numerosi uccelli che le visitano in primavera e in autunno, si possono osservare anche alcune specie protette come il cigno, le oche barnacle, gli eider e molte altre.

I famosi vichinghi dei mari del Nord approdavano su queste isole, che appartenevano al re di Danimarca e all'Ordine Teutonico. Saaremaa in particolare ospitava alcune delle comunità vichinghe più temute del Mar Baltico.

Le bellissime isole estoni sono state dimora costiera anche per gli svedesi, che vi si sono insediati tra XIII e XV secolo.

Le piccole isole del Golfo di Finlandia sono destinazioni mozzafiato in mare aperto. Due caratteristiche isole nel Golfo di Tallinn, facilmente raggiungibili dalla capitale e con una storia molto interessante, sono Aegna e Naissaar. Queste isole sono state base navale di Pietro il Grande e quindi uniscono architettura militare e natura incontaminata.

Nell'isola Naissaare, a 40 minuti di mare di Tallinn, c’è il Fienile di Omar, dove si tengono esclusivi eventi culturali, rappresentazioni teatrali e spettacoli.

Le isole estoni offrono una vera esperienza di spiaggia selvaggia e tra di esse l’isola Ruhnu è la più conosciuta proprio per le sue spiagge.